La nuova tecnologia microgrid di ABB illumina le aziende e le comunità remote

Con MGS100, la nuova soluzione integrata per microreti che combina l'energia fotovoltaica con l'accumulo in batterie, ABB sta portando elettricità sicura, affidabile e a basso costo in zone isolate.

Zurigo (Svizzera), 24 maggio 2017 - Sviluppata per operare in ambienti estremi, la soluzione MGS100 è in grado di cambiare in meglio la vita di persone e aziende che si trovano in aree in cui l'accesso a fonti energetiche affidabili e a basso costo è difficoltoso.

Il sistema scalabile può essere collegato a più fonti di energia per fornire elettricità in zone isolate, non collegate alla rete principale, oppure per garantire un affidabile backup elettrico a piccole strutture commerciali e industriali che non possono contare su una regolarità dell'alimentazione di rete, favorendo così uno sviluppo socio-economico.

MGS100 riunisce in un singolo dispositivo tutti i componenti richiesti da una microrete sostenibile, estremamente versatile e flessibile. Può sfruttare energie economiche e rinnovabili, come l'energia fotovoltaica con l'accumulo in batterie.

Con il sistema MGS100 si utilizza prima l'energia solare prodotta in abbondanza durante il giorno per poi passare alla modalità batteria dopo il tramonto; il sistema prevede solo la presenza di un generatore CA come backup notturno, qualora la batteria si scarichi. Tutta l'energia in eccesso prodotta durante il giorno viene utilizzata per caricare le batterie.

Il passaggio senza interruzioni tra rete e microrete garantisce la continuità operativa quando la rete è fuori uso e l'energia accumulata nelle batterie riduce al minimo la necessità di acquistare elettricità da utility locali.

L'MGS100 ha un unico cabinet, con tre potenze di carico nominali: 20kW, 40kW e 60kW. L'installazione è facile e veloce, grazie ai collaudi eseguiti in fabbrica e alle protezioni CC e CA incorporate che ne consentono l'immediato collegamento. L'ulteriore vantaggio del monitoraggio remoto rende sempre disponibili i dati diagnostici fondamentali e semplifica la manutenzione.

Il design scalabile modulare consente di aumentare la capacità quanto e quando necessario e ne consente il collegamento alla rete, se disponibile.

Tarak Mehta, Presidente di ABB Electrification Products, ha dichiarato: “ABB è impegnata a mettere in campo le più recenti innovazioni tecnologiche a sostegno di tutti e a creare una serie di nuove opportunità a beneficio di coloro che vivono e operano in zone isolate e difficili da raggiungere. MGS100 è la prima microrete integrata di questo tipo che riesce a trasformare in realtà l'accesso ad un'energia economica e affidabile, creando opportunità di cambiamento, migliorando le condizioni di vita e aprendo la strada ad uno sviluppo economico.”

Il sistema MGS100 sarà disponibile per la fine del 2017. ABB è attualmente alla ricerca di partner per testare la soluzione integrata per microreti. Per ulteriori informazioni sul prodotto e su come rendersi disponibili per provarlo, contattare Erika Velazquez, Global Product Marketing Manager Microgrid.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un'azienda leader nel campo dell'innovazione tecnologica applicata ai prodotti per l'elettrificazione, alla robotica e al controllo del movimento, all'automazione industriale e alle reti elettriche, con clienti in tutto il mondo nei settori delle utility, dell'industria, dei trasporti e delle infrastrutture. Proseguendo una storia di innovazione di oltre 125 anni, oggi ABB si appresta a scrivere il futuro della digitalizzazione industriale dando il via ad una nuova rivoluzione energetica e alla quarta rivoluzione industriale. ABB opera in oltre 100 Paesi con circa 132.000 dipendenti. www.abb.com

Cerca nel sito



CONTATTACI