ABB risponde con l’innovazione tecnologica alle sfide del mercato

2013-10-09 - Con gli investimenti nello sviluppo di nuove tecnologie e di nuovi prodotti, ABB afferma il coraggio di reagire alla situazione di mercato attuale.
Sesto San Giovanni (Milano), 10 ottobre 2013 – ABB, Gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, presenta le più recenti innovazioni tecnologiche di prodotto con il roadshow “ABB re-set 2013”, partito da Brescia e organizzato in altre undici tappe (Torino, Milano, Padova, Verona, Bologna, Firenze, Ancona, Roma, Bari, Napoli, Palermo). Protagonisti sulla scena, la serie di interruttori aperti Emax 2 e la famiglia dei quadri System pro E Power fino a 6300A, binomio che rinnova profondamente la realizzazione dei quadri di distribuzione di energia per l’industria e il terziario.

Questi prodotti sono il simbolo dell’eccellenza della divisione Low Voltage Products di ABB, che vanta un approccio di cooperazione innovativa con le università di tutto il mondo e investimenti in Ricerca e Sviluppo pari al 2,5% del fatturato, oltre a impiegare nelle sue strutture una media di oltre il quaranta per cento di giovani progettisti tra i diciannove e i trentacinque anni.

Anni di ricerche innovative e l’esperienza nel campo elettromeccanico dei centri di sviluppo ABB di Bergamo, Frosinone e Garbagnate Monastero (LC) hanno portato alla concezione e allo sviluppo di una soluzione vincente, che vede annoverare la registrazione di ben nove brevetti sia meccanici sia software.

Con la serie di interruttori aperti Emax 2, che rappresenta l’evoluzione nelle reti di distribuzione elettrica, l’interruttore di bassa tensione integra funzioni di power management con comunicazioni nelle smart grid, per mantenere i consumi di energia nei limiti definiti e ottimizzare così i costi di gestione dell’impianto in cui risiede; i quadri System pro E Power, nati in sinergia con tutti gli interruttori elettrici di ABB, garantiscono dal canto loro flessibilità, velocità e semplicità di utilizzo.

“Grazie ai nuovi prodotti e agli investimenti effettuati, ABB emerge nello scenario economico attuale”, commenta Alessandro Palin, responsabile della divisione Low Voltage Products di ABB. “Gli interruttori Emax 2 e i quadri System pro E Power sono frutto dell’innovazione tecnologica targata Italia, capace di sostenere le idee e di fornire l’energia con cui ripartire sul mercato insieme ai nostri clienti”.

ABB (www.abb.com) è leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione che consentono alle utility ed alle industrie di migliorare le loro performance riducendo al contempo l’impatto ambientale. Le società del gruppo ABB operano in oltre 100 paesi e impiegano circa 145.000 persone.


Seguici su:


Seguici su TwitterCollegati a FacebookAbbonati a YouTubeGet LinkedIn

ABB Italia

Seguici su TwitterCollegati a FacebookAbbonati a YouTube

ABB SACE




Follow us on TwitterGet LinkedInConnect on FacebookSubscribe on YouTube

Gruppo ABB


Cerca nel sito



CONTATTACI