Proteggere la più grande collezione al mondo di dipinti

2014-03-07 - L'Hermitage in Russia utilizza le tecnologie ABB per l'efficienza energetica per garantire il clima giusto per l'arte e per i visitatori
Ci vorrebbe più di un anno per vedere tutti i tre milioni di pezzi d'arte del Museo di Stato dell'Hermitage, uno dei più antichi e più grandi del mondo. Fondato da Caterina la Grande nel 1764, l'Hermitage comprende più di 365 stanze distribuite in 26 sale espositive il cui decoro è considerato patrimonio nazionale.


Il colossale e maestoso Palazzo d'Inverno costruito tra il 1754 e il 1762 come residenza dell'Imperatrice Elisabetta, figlia di Pietro il Grande.

Un accurato controllo della temperatura e la qualità di aria e umidità in questi vecchi edifici di 250 anni è fondamentale per proteggere i capolavori d'arte così come gli opulenti interni barocchi. Poichè solo una piccola parte dell'intera collezione dell'Hermitage può essere esposta in una sola volta, è fondamentale anche il controllo di molti spazi preclusi al pubblico.

Nel 2012, l'Hermitage ha avviato un importante progetto di modernizzazione dei sistemi di ventilazione e condizionamento di alcuni edifici, tra cui il Palazzo d'Inverno costruito per i monarchi russi. L'Hermitage ha scelto i motori e gli azionamenti a velocità variabile di ABB come parti del sistema di trattamento dell'aria e della soluzione per la gestione dell'energia.

I sistemi di ventilazione e di condizionamento comprendono molti dispositivi motorizzati quali ventilatori e soffianti. Gli azionamenti a velocità variabile supportano i motori di controllo alzando o diminuendo la quantità di energia che ricevono al fine di far corrispondere con precisione la loro velocità al carico di lavoro necessario. Oltre a fornire la corretta quantità di ventilazione, gli azionamenti possono migliorare l'efficienza energetica di ben il 30 per cento impedendo ai motori di lavorare più del necessario.

L'Hermitage ha anche voluto un sistema che potesse essere velocemente commissionato e integrato con i suoi sistemi di building automation già esistenti. Gli azionamenti ABB ACS880 possono essere facilmente configurabili attraverso un unico modulo che controlla diversi azionamenti 'slave' per garantire i corretti parametri di trattamento dell'aria (qualità dell'aria, temperatura, ecc.). L'unità viene programmata tramite un pannello operativo in cirillico con un software semplice che comunica attraverso una porta USB integrata. Questo assicura un'interfaccia user-friendly per il personale dell'Hermitage, permettendo di configurare e programmare il sistema in modo veloce e accurato.

All'interno degli azionamenti ABB sono previsti strumenti per l'analisi dell'efficienza energetica e strumenti di ottimizzazione, consentendo all'Hermitage di impostare i parametri per un ambiente corretto riducendo al contempo lo spreco di energia. Controllare la velocità dei motori piuttosto che i freni meccanici ne riduce anche l'usura, estendendo il loro ciclo di vita.

L'Hermitage ha installato 31 azionamenti ABB ACS800 e 15 motori ABB in corrente alternata a bassa tensione durante le prime due fasi del progetto. La sola analisi della performance di questi pilot rivelano un potenziale risparmio di oltre 13.000 dollari in costi energetici annuali e una riduzione di emissione di anidride carbonica di circa 78 tonnellate.

Oltre a proteggere il suo patrimonio artistico e i suoi edifici, il sistema aiuterà il museo a mantenere confortevole la temperatura e i livelli di umidità per i visitatori e i dipendenti durante le estati umide e gli inverni rigidi di San Pietroburgo. Il nuovo sistema si traduce anche in un'aria condizionata meno rumorosa, garantendo al visitatore un'esperienza migliore.



Seguici su:


Seguici su TwitterCollegati a FacebookAbbonati a YouTubeGet LinkedIn

ABB Italia




Follow us on TwitterGet LinkedInConnect on FacebookSubscribe on YouTube

Gruppo ABB

Gli azionamenti ABB comprendono tool integrati di efficienza energetica che permettono allo staff del museo di svolgere un ruolo nel risparmio di energia elettrica, garantendo nel contempo il giusto clima per le opere d'arte e i visitatori.