ABB completa la trasformazione del proprio modello di business EPC

Sono state avviate azioni in tre divisioni per spostare il centro di gravità verso una competitività rafforzata, settori a maggior crescita e a più basso rischio in linea con la strategia Next Level
  • Power Grids: siglato l'accordo per una joint venture nel business delle infrastrutture delle sottostazioni elettriche con SNC-Lavalin. Completamento previsto entro il 2018
  • Industrial Automation: trasferimento delle attività EPC Oil and Gas alla joint venture con Arkad. Il completamento della transazione è previsto entro il 31 dicembre 2017
  • Robotics and Motion: dismissione del business del retrofit dei treni chiavi in mano
  • I risultati del quarto trimestre 2017 saranno impattati per un importo di circa 150 milioni di dollari di EBIT operativo, a cui si aggiungono 75 milioni di dollari per oneri pre-fiscali non operativi sull'utile netto
  • Gestione e continuità del business sono assicurati in tutti i casi.

ABB ha annunciato oggi di aver avviato azioni in tre divisioni per completare la trasformazione del modello di business EPC (Engineering, Procurement and Construction) al termine del 2017. Queste decisioni sono in linea con la strategia di ABB di spostare il centro di gravità verso una competitività rafforzata, settori a maggior crescita e a più basso rischio in linea con la strategia Next Level.

Nella divisione Power Grids, ABB ha siglato un accordo per formare una joint venture con SNC-Lavalin per progetti EPC nelle sottostazioni elettriche: SNC-Lavalin avrà la maggioranza. La nuova entità si baserà sulla leadership di ABB nelle tecnologie per l'energia e sull'esperienza di SNC-Lavalin nella gestione di progetti per cogliere opportunità per la crescita profittevole. Queste azioni si inseriscono nell'ambito del programma Power Up che prevede uno spostamento della focalizzazione verso un'offerta maggiormente basata su soluzioni e servizi.

Nella divisione Industrial Automation ABB ha già annunciato la joint venture nel business EPC Oil and Gas con Arkad Engineering and Construction Ltd., un EPC totalmente integrato per il settore dell'energia con sede in Arabia Saudita: il completamento della transazione è previsto entro il 31 dicembre 2017.

L'attuale business EPC Oil and Gas sarà trasferito alla nuova JV di cui Arkad avrà la maggioranza. La nuova società JV, Arkad-ABB S.p.A, offrirà l'intera gamma di servizi integrati EPC per impianti Oil and Gas. Si baserà su oltre 50 anni di esperienza nel settore e sul completamento con successo di oltre 300 progetti su scala globale.

Nella divisione Robotics and Motion ABB ha deciso di dismettere il suo business dedicato al retrofit completo di treni chiavi in mano, dopo aver fatto fronte agli impegni contrattuali attualmente in corso.
Robotics and Motion continuerà a svolgere il proprio ruolo di partner per l'innovazione per il comparto ferroviario.

"Queste sono azioni decisive per completare la trasformazione del nostro modello di business EPC al termine di questo anno di transizione. Queste azioni sono in linea con la nostra strategia per spostare il centro di gravità verso una competitività rafforzata, settori a maggior crescita e a più basso rischio in linea con la strategia Next Level" ha dichiarato il CFO di ABB Timo Ihamuotila. "Registreremo gli effetti di questi cambiamenti nel Q4 2017 per riportare nel 2018 le attività delle divisioni senza questi business".

I risultati del Q4 delle divisioni Power Grids and Robotics and Motion avranno un impatto di circa 75 milioni di dollari in termini di EBITA operativo. È previsto che il trasferimento del business chiavi in mano EPC Oil and Gas nella JV con Arkad porti ad oneri pre-fiscali non operativi sull'utile netto per circa 75 milioni di dollari.

ABB riporterà questi business come unità operative non strategiche all'interno della voce "corporate and other". Questa unità dovrà farsi carico del completamento e dell'esecuzione dei progetti in corso fino all'esaurimento della transizione. La nuova unità riporterà al CFO di ABB Timo Ihamuotila a partire dal 1° gennaio 2018. I dati proforma aggiornati di gruppo e divisionali per il 2016 e 2017 con esclusione delle attività trasferite saranno resi disponibili il 21 dicembre 2017 sul nostro sito www.abb.com/investorrelations.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico all’avanguardia nei prodotti per l’elettrificazione, nella robotica e nel controllo di movimento, nell’automazione industriale e nelle reti elettriche al servizio dei clienti nelle utility, nell’industria, nei trasporti e nelle infrastrutture a livello globale. Continuando una storia di innovazione lunga più di 125 anni, oggi ABB sta scrivendo il futuro della digitalizzazione industriale e guidando la quarta rivoluzione industriale ed energetica. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 136.000 dipendenti. www.abb.it


Important notice about forward-looking information
This press release includes forward-looking information and statements as well as other statements concerning the outlook for our business. These statements are based on current expectations, estimates and projections about the factors that may affect our future performance, including global economic conditions, the economic conditions of the regions and industries that are major markets for ABB Ltd. These expectations, estimates and projections are generally identifiable by statements containing words such as “expects,” “believes,” “estimates,” “targets,” “plans,” “is likely”, “intends” or similar expressions. However, there are many risks and uncertainties, many of which are beyond our control, that could cause our actual results to differ materially from the forward-looking information and statements made in this press release and which could affect our ability to achieve any or all of our stated targets. The important factors that could cause such differences include, among others, business risks associated with the volatile global economic environment and political conditions, costs associated with compliance activities, market acceptance of new products and services, changes in governmental regulations and currency exchange rates and such other factors as may be discussed from time to time in ABB Ltd’s filings with the U.S. Securities and Exchange Commission, including its Annual Reports on Form 20-F. Although ABB Ltd believes that its expectations reflected in any such forward-looking statement are based upon reasonable assumptions, it can give no assurance that those expectations will be achieved.

This is information that ABB Ltd is obliged to make public pursuant to the EU Market Abuse Regulation. The information was submitted for publication, through the agency of the contact persons set out below, at 6:45 am CET, on December 20, 2017.

Seguici su:


Seguici su TwitterCollegati a FacebookAbbonati a YouTubeSeguici su Google PlusGet LinkedIn

ABB Italia



Follow us on TwitterGet LinkedInConnect on FacebookSubscribe on YouTube

Gruppo ABB


Cerca nel sito



CONTATTACI