La tecnologia ABB per il futuro digitale di Genova

2017-03-27 - Soluzioni digitali all’avanguardia per rendere la città sempre più forte e competitiva

“Genova è un polo di eccellenza, come dimostrano il Parco Scientifico e Tecnologico, l'Università e la presenza di multinazionali nel settore dell’energia, dell’automazione, dei trasporti e delle infrastrutture con attività di ricerca e sviluppo. In particolare, l'unità genovese di ABB rappresenta uno dei poli più qualificati nel digitale del Gruppo in Italia”. Matteo Marini, Presidente di ABB Italia, commenta con queste parole la sua presenza a High tech in Liguria – moving to next level, giornata di studio dedicata alle opportunità della digitalizzazione.

ABB ha lanciato recentemente a livello internazionale la sua strategia digitale e l’Italia rappresenta un’avanguardia in questo scenario. In Italia, il Gruppo sta collaborando a stretto contatto con il Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del Piano Nazionale Industria 4.0, mettendo a frutto l’esperienza maturata in oltre 40 anni nei propri stabilimenti produttivi. In particolare, il sito di Dalmine è uno dei candidati a rivestire il ruolo di Lighthouse Italiana, come esempio di implementazione delle tecnologie digitali in ambito manifatturiero. Le nostre soluzioni vengono offerte ai clienti a supporto del loro percorso verso la digitalizzazione affinché possano migliorare - attraverso un uso smart delle informazioni - i loro processi produttivi in ambito industriale, infrastrutturale e dei trasporti.

La sede ABB di Genova ospita il Centro di Competenza dei sistemi di controllo e la ricerca e sviluppo mondiale per i settori dell’energia e dell’acqua. Ingegneri da ogni parte del pianeta vi fanno riferimento per approfondire le proprie competenze sulle piattaforme di automazione e per studiarne gli ultimi sviluppi. Genova dunque esporta competenze in tutto il mondo.

“Anche nelle tecnologie di digitalizzazione abbiamo un know-how forte e tecnologia proprietaria: possiamo infatti vantare una base installata di più di 70 milioni di dispositivi collegati e 70.000 sistemi di controllo. Il nostro portafoglio di soluzioni digitali industriali, ABB AbilityTM offre oggi tecnologie proprietarie abilitanti, esperienza consolidata globalmente e competenze specialistiche che producono opportunità tangibili in diversi settori. Proprio da Genova, ad esempio, in questo stesso momento stiamo monitorando e controllando da remoto oltre 680 impianti di produzione di energia nel mondo e la nostra sede di Molo Giano fa parte della rete di monitoraggio internazionale che supervisiona oltre 500 navi”, conclude Marini.

E non solo. L’impegno di ABB nell’innovazione tecnologica digitale e in particolare in Liguria è già una realtà consolidata, di cui ci piace citare alcuni esempi sviluppati per Genova o da qui esportati: il consumo energetico del quartiere San Pietro, meglio noto come le Lavatrici, è controllato e ottimizzato dai sistemi di efficientamento ABB che lo rendono uno smart district; l’automazione del sistema di protezione MoSE contribuisce a proteggere Venezia dal fenomeno dell’acqua alta; i sistemi di automazione installati sulle imbarcazioni di Grandi Navi Veloci ottimizzano le prestazioni di tutta la flotta del Gruppo; il sistema di ottimizzazione della sovralimentazione di un motore marino consente la riduzione dell’uso del carburante e delle emissioni; e il software connesso a una sottostazione digitale in Texas ha recentemente permesso il ritorno alla normalità dopo un’inondazione ; la nuova piattaforma di controllo digitale per convertitori ausiliari installati sulle metropolitane di Riyadh, Vancouver e Kuala Lumpur permette di dialogare in tempo reale con il sistema di controllo del treno e successivamente comunicare i dati a terra.

“Questa intensa giornata di studio, che ha evidenziato le potenzialità offerte dalla convergenza di risorse ed energie del territorio, è stata anche un’occasione per formalizzare l’accordo di collaborazione tra ABB e Liguria Digitale, un partner con il quale intendiamo avviare un percorso per lo sviluppo e la crescita in questa Regione, mettendo a frutto il nostro contributo in chiave tecnologica - prosegue Marini – Con questo accordo vogliamo confermare il nostro impegno per rafforzare il ruolo strategico di Genova nella digitalizzazione e per rendere la città della Lanterna sempre più forte e competitiva e quindi protagonista.”

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico all’avanguardia nei prodotti per l’elettrificazione, nella robotica e nel controllo di movimento, nell’automazione industriale e nelle reti elettriche al servizio dei clienti nelle utility, nell’industria, nei trasporti e nelle infrastrutture a livello globale. Continuando una storia di innovazione lunga più di 125 anni, oggi ABB sta scrivendo il futuro della digitalizzazione industriale e guidando la quarta rivoluzione industriale ed energetica. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 132.000 dipendenti. (www.abb.it)

Cerca nel sito



CONTATTACI

  • Page information:
  • Gian Filippo D'Oriano
  • Media Relations
    gian-filippo.doriano@it.abb.com
    +39 06 47499206
  • Stefania Mascheroni
  • Power Generation and Water Communications Manager
    stefania.mascheroni@it.abb.com
    +39 010 6073384