ABB e Renewable Algal Energy collaborano nella produzione di alghe per nutraceutici e carburanti rinnovabili

Tecnologie ABB per il controllo e l’efficienza dei processi di raccolta e trasformazione delle alghe, impiegate nella produzione di integratori alimentari, mangimi e carburanti
Sesto San Giovanni, Settembre 2014 – ABB, gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, ha annunciato l’avvio di una collaborazione con Renewable Algal Energy, LLC (RAE) per la fornitura di sistemi integrati di produzione di alghe in grado di fornire a vari mercati – nello specifico, nutraceutica, alimentazione animale e carburanti rinnovabili – prodotti a base di alghe. I sistemi OEM per tale produzione sono già stati sviluppati e testati presso lo stabilimento RAE di Tucson (Arizona) e la prima applicazione commerciale è prevista per il quarto trimestre del 2014.

“Siamo orgogliosi che ABB abbia scelto di collaborare con la nostra azienda allo sviluppo di un’infrastruttura in grado di sfruttare la tecnologia unica di RAE, per sistemi di produzione di alghe completamente integrati”, ha dichiarato Jeffrey S. Kanel, Ph.D. e CEO di RAE. “Avere come partner strategico un Gruppo leader globale nelle tecnologie per l’energia e l’automazione accresce enormemente le nostre possibilità di commercializzare la nostra tecnologia per la creazione di prodotti algali sostenibili.”

RAE produrrà le apparecchiature per la raccolta e l’estrazione delle alghe e dei prodotti derivati, fra cui l’olio impiegato nei carburanti rinnovabili così pure come le proteine e i carotenoidi per i mangimi animali e gli integratori alimentari. I sistemi sono scalabili e progettati per colture medio-grandi, fino a 2.000 ettari (10.000 metri quadrati).

ABB fornirà sistemi di controllo 800xA, strumentazione, equipaggiamenti elettrici a bassa tensione e azionamenti a velocità variabile che consentiranno ai sistemi integrati di produzione di alghe di operare in modo efficiente e affidabile. Oltre alla funzione di monitoraggio, il sistema 800xA fornisce anche accesso remoto alla sala di controllo di ciascuna coltura, affidando la visualizzazione e la gestione di più aree di impianto ad un unico operatore. Gli azionamenti a velocità variabile, inoltre, migliorano l’efficienza di pompe e motori e riducono del 10% il consumo di energia.

“Questa soluzione rende il processo di raccolta ed estrazione delle alghe e dei relativi sottoprodotti, come l’olio, estremamente economico ed efficiente”, spiega Tobias Becker, responsabile della divisione Control Technologies di ABB. “Il livello di efficienza del processo raggiunto con la combinazione delle tecnologie ABB e RAE rende la produzione di carburanti rinnovabili e di sostanze nutraceutiche un business economicamente sostenibile.”

Fondata nel 2007 e con sede a Johnson City (Tennessee), Renewable Algal Energy, LLC (www.rae-energy.com) riunisce un team di scienziati e ingegneri altamente qualificati che sviluppano e testano tecnologie brevettate in grado di rendere la produzione di alghe accessibile e sostenibile, per i settori della nutraceutica, dell’alimentazione animale e dei carburanti sostenibili.

ABB (www.abb.com) è leader nelle tecnologie per l'energia e l'automazione che consentono alle utility, alle industrie e ai clienti dei settori dei trasporti e delle infrastrutture di migliorare le loro performance riducendo al contempo l'impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB operano in oltre 100 Paesi e impiegano circa 150.000 dipendenti.

Cerca nel sito



CONTATTACI