La MIT Technology Review riconosce l’innovazione ABB fra le prime 10 migliori tecnologie

Lo sviluppo dell’interruttore ibrido HVDC contribuirà a plasmare la rete elettrica del futuro
Zurigo, Svizzera , 23 Aprile 2013 – ABB, il gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, è stata riconosciuta dalla MIT Technology Review per il suo interruttore ibrido HVDC ad alta tensione in corrente continua. L’interruttore è stato collocato fra le dieci più importanti pietre miliari tecnologiche dell’anno scorso. Questa lista annuale evidenzia le prime dieci tecnologie all’avanguardia che, secondo quanto ritenuto dai redattori, avranno un grandissimo impatto sull’innovazione negli anni a venire.

“Dal 2001 i nostri redattori hanno selezionato attentamente le tecnologie pronte a compiere il maggiore impatto innovativo negli anni a venire e le organizzazioni che avranno un ruolo da protagonista in questi campi” ha dichiarato Jason Pontin, redattore capo ed editore della MIT Technology Review . “ABB sta contribuendo a definire come creare interruttori pratici in alta tensione in corrente continua”

L’interruttore ibrido HVDC supera una barriera vecchia di 100 anni allo sviluppo di reti di trasmissione interconnesse in HVDC, che possono aiutare a migliorare l'affidabilità della rete e incrementare la capacità dell’attuale rete in corrente alternata (AC). Si combinano così la meccanica molto veloce e l'elettronica di potenza rendendo possibile l’interruzione del flusso di energia equivalente alla produzione di una grande centrale entro cinque millisecondi, trenta volte più veloce di un battito di ciglia umano.

La tecnologia HVDC facilita la trasmissione di energia prodotta da centrali idroelettriche su lunghe distanze, l’integrazione di energia eolica off-shore, lo sviluppo di futuri progetti nel solare e l’interconnessione di differenti reti elettriche. Lo sviluppo dell’interruttore HVDC ha condotto ad un incremento del numero delle connessioni punto-a-punto in diverse zone nel mondo. Il prossimo passo è quello di connettere le linee di trasmissione e ottimizzare la rete.

ABB ha iniziato la sperimentazione dell’HVDC circa 60 anni fa e continua a essere un leader tecnologico e di mercato con molte innovazioni e progetti in fase di sviluppo e recentemente si è aggiudicata l’inserimento nella lista redatta dal MIT Technology Review nel 2013 delle 50 società più dirompenti.

ABB è leader nelle tecnologie per l'energia e l'automazione che consentono alle utility ed alle industrie di migliorare le loro performance riducendo al contempo l'impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB operano in oltre 100 Paesi e impiegano circa 145.000 dipendenti.

La MIT Technology Review conduce il dibattito mondiale sulle tecnologie che contano. La società indipendente editoriale del MIT produce pubblicazioni lette da milioni di imprenditori, innovatori e opinion leader di tutto il mondo in sei lingue e su un’estesa varietà di piattaforme. La società pubblica la “MIT Technology Review magazine”, la rivista tecnologica più accreditata. Notizie, analisi e opinioni, oltre a report di business che spiegano come le tecnologie stanno trasformando le industrie. Realizza eventi come l’annuale EmTech Mit, le conferenze internazionali EMTech, summit e saloni. L’organizzazione imprenditoriale della società, la MIT Enterprise Forum, ospita globalmente oltre 400 eventi all’anno.

Per i termini tecnici di questo comunicato consulta: www.abb.com/glossary


Seguici su:


Seguici su TwitterCollegati a FacebookAbbonati a YouTubeGet LinkedIn

ABB Italia




Follow us on TwitterGet LinkedInConnect on FacebookSubscribe on YouTube

Gruppo ABB


Cerca nel sito



CONTATTACI

  • Media Relations
  • ABB Corporate Communications, Zurich
    Thomas Schmidt, Antonio Ligi
    Phone: +41 43 317 65 68