Una microrete di ABB per energizzare Aruba e supportare la transizione verso le energie rinnovabili

Zurigo, Svizzera, 22 giugno 2017 – La microrete di ABB integrerà energia solare ed eolica in rete per fornire elettricità all’isola caraibica che fino ad ora dipendeva totalmente da combustibili fossili

ABB fornirà una microrete avanzata a WEB Aruba N.V., la maggiore utility di Aruba, isola olandese dei Caraibi. Il software e le tecnologie di automazione e controllo di ABB consentiranno a WEB Aruba di integrare energia solare ed eolica, prevedere e pianificare le attività in tempo reale e soddisfare la crescente richiesta energetica dell’isola.

L’isola è lunga 32 chilometri e larga 10 nel punto più ampio, copre un’area di 179 chilometri quadrati e ospita 103.000 abitanti. In quanto destinazione turistica molto popolare, Aruba ha una picco nella domanda di 134 megawatt, soddisfatta al momento da un mix di energia termica, solare ed eolica. La utility ha fissato l’obiettivo di generare la metà della sua energia annua media da fonti energetiche rinnovabili e l'altra metà da combustibili alternativi entro il 2020, sostenendo l’intenzione del governo di non dipendere più dal combustibile fossile.

La microrete di ABB consente l'integrazione di un complesso portafoglio di generazione di energia e massimizza l'utilizzo delle energie rinnovabili, ottimizzando le attività in tempo reale. Utilizzando le previsioni su 24 ore sia dell'output delle rinnovabili sia del carico di sistema, la microrete aiuterà a pianificare le attività e il dispaccio di energia in tempo reale per adattarsi alle modifiche in termini di produzione rinnovabile, di carica o disponibilità di generazione. Ciò consentirà la realizzazione di una rete sempre più automatizzata.

Al centro della soluzione c’è un sistema di controllo avanzato con capacità di spostamento del carico dinamico. Quando si verificano importanti transitori di sistema che la generazione e l’accumulo non sono in grado di ospitare, il sistema calcola immediatamente il carico minimo necessario per stabilizzare la frequenza. Assicura inoltre la distribuzione dei picchi di carico in modo che non siano impattate strutture critiche.

“Questa microrete innovativa supporterà WEB Aruba a integrare maggiori quantità di energie rinnovabili sull’isola mantenendo l’affidabilità e l'efficienza della fornitura energetica, per soddisfare la crescente domanda di energia", ha commentato Massimo Danieli, responsabile del business Grid Automation, parte della divisione Power Grids di ABB. "Il software integrato, l'automazione e il controllo faciliteranno anche le previsioni sulle 24 ore per una rete più forte, più intelligente e più sostenibile”.

"Siamo entusiasti di continuare a sviluppare progetti insieme ad ABB in quanto ci hanno permesso di raggiungere i nostri obiettivi grazie all’introduzione di nuove energie rinnovabili e nuove tecnologie, aumentando il valore dell'economia dell'isola", ha spiegato Francis Ras, Division Manager Technical Affairs di WEB Aruba.

ABB è pioniere nella tecnologia delle microreti con circa 40 installazioni in tutto il mondo al servizio di comunità remote, isole, utility e campus industriali.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico all’avanguardia nei prodotti per l’elettrificazione, nella robotica e nel controllo di movimento, nell’automazione industriale e nelle reti elettriche al servizio dei clienti nelle utility, nell’industria, nei trasporti e nelle infrastrutture a livello globale. Continuando una storia di innovazione lunga più di 125 anni, oggi ABB sta scrivendo il futuro della digitalizzazione industriale e guidando la quarta rivoluzione industriale ed energetica. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 132.000 dipendenti. (www.abb.it). (www.abb.it)

Stay in the loop:

Follow us on TwitterSubscribe on YouTubeFollow us on FacebookSubscribe on YouTube