Interruttori ad elevata efficienza per la centrale di pompaggio-turbinaggio di Nant de Drance

Il sistema ad alta corrente di ABB permette di ottenere una gestione della centrale sicura ed efficiente dal punto di vista energetico
Baden, 21 marzo 2014 – ABB Svizzera equipaggia la centrale idroelettrica di pompaggio-turbinaggio di Nant de Drance con un innovativo sistema ad alta corrente. La collaudata tecnologia ABB contribuisce a rendere sicura ed efficiente dal punto di vista energetico la gestione degli impianti potenziati della centrale.

ABB Svizzera ha ricevuto una commessa dal gestore della centrale Nant de Drance SA. Il sistema ad alta corrente, estremamente potente e affidabile, è composto di 6 interruttori ABB per generatori e delle relative deviazioni elettriche. Il sistema ad alta corrente deve effettuare fino a 2000 interruzioni all’anno, per permettere il passaggio dal funzionamento delle pompe a quello dei generatori. Ciò sottopone il sistema ad elevate sollecitazioni meccaniche ed elettriche.

Già nel 2012 ABB aveva ricevuto una commessa di oltre 22 milioni di franchi svizzeri per la fornitura di 6 trasformatori altamente efficienti dal punto di vista energetico, per la trasformazione della corrente prodotta dai generatori nella tensione adatta per l’immissione nella rete di alimentazione a 380 kV.

La centrale di pompaggio-turbinaggio di Nant de Drance è uno dei maggiori cantieri della Svizzera. Ubicata tra Martigny (CH) e Chamonix (F) nei pressi del massiccio del Monte Bianco, dispone del secondo maggiore bacino artificiale della Svizzera. Gli impianti forniti da ABB verranno installati entro il 2018 nell’enorme caverna di roccia, in cui attualmente sono in corso i lavori di scavo. La centrale idroelettrica raggiungerà una potenza di 900 Megawatt – all’incirca quanto la centrale nucleare di Gösgen – e produrrà annualmente circa 2,5 miliardi di kWh di energia di picco. In questo modo Nant de Drance fornisce un supporto decisivo per la sicurezza di approvvigionamento della Svizzera.

“Con le nostre tecnologie possiamo dare un contributo per un approvvigionamento energetico sostenibile e affidabile e per l’incremento dell’efficienza dal punto di vista energetico”, spiega Remo Lütolf, Country Manager di ABB Svizzera. Già nel 2009 ABB fu in grado di ottenere una commessa per tutti gli impianti elettrotecnici delle centrali di Linth-Limmern per un valore di 120 milioni di franchi svizzeri. Nell’ottobre dello scorso anno ABB, insieme a Kraftwerke Oberhasli AG (KWO), ha messo in esercizio il più potente convertitore di frequenza al mondo mai installato in una centrale idroelettrica di pompaggio.

ABB (www.abb.com) è leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione che consentono ai clienti delle utility e delle industrie di migliorare le loro prestazioni riducendo al contempo l’impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB sono presenti in circa 100 Paesi e occupano circa 150.000 dipendenti, di cui circa 7.000 in Svizzera (www.abb.ch).

Cerca nel sito



CONTATTACI