ABB si aggiudica un ordine da 40 milioni di dollari per rafforzare la rete elettrica indonesiana

2018-01-19 - L'upgrading e l’ampliamento delle centrali elettriche aumentano la fornitura di energia pulita nella grande area di Giacarta
ABB si è aggiudicata un ordine di oltre 40 milioni di dollari da un consorzio composto da Doosan Heavy Industries e dalla società di costruzioni statale PT Hutama Karya, per potenziare ed ampliare la centrale a ciclo combinato di Muara Tawar a West Java, Indonesia. Questo innovativo progetto aggiungerà 650 megawatt di energia elettrica alla rete nazionale. L'ordine è stato registrato nel quarto trimestre del 2017.

Al fine di migliorare l'efficienza dell'impianto e fornire energia pulita alla grande area di Giacarta, l'attuale generatore a gas a 1.150 MW sarà convertito in una centrale a ciclo combinato da 1.800 MW.

La centrale a ciclo combinato utilizza turbine a gas e a vapore per produrre più energia dallo stesso combustibile rispetto a un impianto tradizionale a ciclo semplice. Il calore residuo della turbina a gas viene indirizzato alla vicina turbina a vapore che genera una potenza extra. La centrale è gestita dall'ente elettrico nazionale indonesiano PT Perusahaan Listrik Negara (PLN).

L'Indonesia è il quarto paese più popoloso del mondo e una delle economie in più rapida crescita dell’Asia. Ciò ha stimolato la necessità di maggiori quantità di energia elettrica e, secondo il PLN, la domanda dovrebbe aumentare annualmente dell'8,5% tra il 2015 e il 2025. In risposta, il Governo ha definito un piano per aggiungere 35.000 megawatt di nuova capacità di generazione tra il 2015 e il 2019.


L'Indonesia punta a collegare il 99,7% delle famiglie del paese alla rete elettrica nazionale entro il 2025 il che richiederebbe una capacità di generazione di energia aggiuntiva di oltre 80 gigawatt. Il Paese punta ad inglobare anche il 23 percento di energie rinnovabili nel suo mix energetico entro il 2025. L'ammodernamento e la conversione di Muara Tawar in una centrale a ciclo combinato contribuiranno in modo significativo a questi obiettivi.

"In Indonesia ABB vanta una presenza di lunga data, un'impronta in espansione e una comprovata esperienza. Siamo lieti di contribuire ulteriormente allo sviluppo delle infrastrutture energetiche del Paese per servire l’economia in crescita e la popolazione", ha dichiarato Claudio Facchin, Presidente della divisione Power Grids di ABB. "Siamo orgogliosi di far parte di questo innovativo progetto che supporta la nostra visione di consentire reti più forti, più intelligenti e più sostenibili".

Nell'ambito del progetto chiavi in mano, ABB è responsabile della progettazione, dell'ingegneria, dell'installazione e della messa in servizio dei componenti di supporto e dei sistemi ausiliari dell'impianto. ABB fornirà anche una sottostazione isolata in aria (AIS) da 500 kilovolt (kV). I prodotti principali includono interruttori automatici, generatori, quadri di media e bassa tensione, trasformatori e dispositivi di protezione.

Di recente, ABB ha inaugurato un nuovo impianto di produzione di quadri in alta tensione a Tangerang, alla periferia di Giacarta. Questo fa parte dell'espansione continua dell'impronta di ABB nel paese che include la creazione di una nuova fabbrica per prodotti in media tensione nel 2015 nello stesso luogo.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico all’avanguardia nei prodotti per l’elettrificazione, nella robotica e nel controllo di movimento, nell’automazione industriale e nelle reti elettriche al servizio dei clienti nelle utility, nell’industria, nei trasporti e nelle infrastrutture a livello globale. Continuando una storia di innovazione lunga più di 130 anni, oggi ABB sta scrivendo il futuro della digitalizzazione industriale e guidando la quarta rivoluzione industriale ed energetica. Come partner principale di Formula E, la classe di motorsport internazionale FIA con vetture interamente elettriche, ABB sta spingendo i confini della mobilità elettrica per contribuire a un futuro sostenibile. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 136.000 dipendenti. www.abb.it



Seguici su:

Seguici su TwitterCollegati a FacebookAbbonati a YouTubeGet LinkedIn

ABB Italia



Follow us on TwitterGet LinkedInConnect on FacebookSubscribe on YouTube

Gruppo ABB

Cerca nel sito



CONTATTACI