Più veloci del vento

Il convertitore statico di frequenza PCS100 di ABB fornisce alimentazione elettrica al team neozelandese dell’America’s Cup.

Emirates Team New Zealand (ETNZ), due volte vincitore dell’America’s Cup, si prepara a disputare una serie di sfide impegnative nelle acque di San Francisco, tra cui la Louis Vuitton Cup dal 7 luglio al 22 settembre. Data la loro esperienza, i “Kiwi” sono tra i grandi favoriti della regata di quest’anno, guidati dal general manager Grant Dalton e dallo skipper Dean Barker. ABB, fornitore ufficiale di Emirates Team New Zealand, ha installato un convertitore statico di frequenza PCS100 SFC, che alimenterà la base neozelandese per l’intera durata dell’evento.

Gli anni scorsi, la base di ETNZ era costituita da tende e container da 12 metri, nuovi o già montati, il cui collegamento elettrico veniva realizzato in Nuova Zelanda. Quest’anno si è ricercata una soluzione più economica per trasformare la tensione fornita dalla base di San Francisco (480 V 60 Hz) alla base neozelandese (400 V 50 Hz). La risposta è arrivata grazie alle tecnologie d’avanguardia di ABB e a un convertitore statico di frequenza PCS100 SFC (Static Frequency Converter) da 250 kVA. Il sistema, che ha un’efficienza del 95% e dimensioni compatte, provvede alla conversione della potenza elettrica per alimentare una base dove lavorano 80 persone più l’area di accoglienza (la “Waka”(1) della Coppa del Mondo di rugby del 2011).

Il Project Manager di Bishman, Sean Nelson, ha sottolineato i vantaggi dell’SFC in termini di costi operativi e tempi di consegna a San Francisco: “Era la soluzione più affidabile, efficace e conveniente ed era subito disponibile”. Un altro punto di forza che garantisce l’affidabilità della potenza convertita è la ridondanza intrinseca di questo sistema modulare. Nella remota ipotesi di un guasto a un raddrizzatore o a un inverter, il regolatore master che sovrintende ai moduli di alimentazione segnala il problema, ma il sistema continua a operare in attesa della manutenzione. Dato il budget di oltre 100 milioni investito nella campagna, l’affidabilità del PCS100 SFC è fondamentale per una base che deve funzionare 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

ETNZ è un nome molto noto in Nuova Zelanda dopo le vittorie consecutive alla Coppa America del 1995 e 2000. È stato il primo equipaggio non-USA a vincere e poi difendere il celeberrimo trofeo. I successi all’America’s Cup hanno consolidato la reputazione della Nuova Zelanda come fucina di talenti velici e di ottime barche.

(1) Waka: canoa dei maori neozelandesi.

Cerca nel sito



CONTATTACI