ABB premia “Non più soli sulle Alpi” del Comune di Sestriere

Il Comune di Sestriere si aggiudica il premio ABB “Il comune più digitale” all’interno del progetto CRESCO
Milano, 12 ottobre 2017 – CRESCO è un progetto ideato da Fondazione Sodalitas e promosso come alleanza fra Pubbliche amministrazioni, Università e Imprese, con l'obiettivo di promuovere comportamenti di sostenibilità ambientale nelle comunità locali attraverso un processo di sensibilizzazione e formazione.

Antonio Giacomucci – HSE Manager Europa – consegna il premio ABB al Comune di Sestriere


Il Progetto si basa sul trasferimento di conoscenze (tecnologie, prodotti, processi) e di buone pratiche di sostenibilità ambientale da Imprese e Università Promotrici alle comunità locali aderenti con un coinvolgimento di amministrazioni locali, scuole, cittadinanza e imprese delle comunità aderenti.

IL PREMIO CRESCO è una iniziativa nata nel 2016 per incentivare la diffusione di buone pratiche sul tema della sostenibilità, inclusività e qualità della vita, premiando progetti su 3 categorie: ambientale, sociale, economica.

ABB premia il progetto di telemedicina “Meno soli sulle Alpi” del Comune di Sestriere, finalizzato a fornire servizi sanitari a distanza alla popolazione residente in località montane isolate, in particolare agli anziani, nonché ai turisti, utilizzando risorse tecnologiche all’avanguardia. Gli obiettivi primari del progetto sono il rafforzamento dei servizi sanitari già presenti sul territorio, l’accrescimento delle attività di prevenzione e di accesso alle cure e il monitoraggio da remoto dei pazienti in cura.

A seguito dell’assegnazione del premio, ABB offrirà al Comune di Sestriere un percorso di formazione per l’applicazione dell’Agenda Digitale Italiana, dal titolo “Agenda Digitale e Innovazione nella PA”, promosso dal Politecnico di Milano. Il corso, strutturato in più moduli on-line, permetterà l’accesso multiplo da remoto in modo da rendere possibile la fruizione del corso a più soggetti del Comune.

Il progetto promuove un nuovo modello di assistenza sanitaria, che attraverso l’applicazione di tecnologie digitali, permette di superare le distanze fisiche, favorendo l’accessibilità, ampliando il bacino di utenza e di conseguenza aumentando la qualità della vita” afferma Antonio Giacomucci, Europe HSE Manager di ABB. “La digitalizzazione è l’elemento chiave della quarta rivoluzione industriale. Le tecnologie digitali hanno già trasformato i media, i servizi finanziari, l’industria e molti settori, mostrando come la portata del cambiamento sia enorme e le opportunità sempre crescenti. ABB, che è già a tutti gli effetti un “campione digitale”, sostiene il processo di digitalizzazione in nuove aree ed è particolarmente sensibile al tema della salute. ABB ha recentemente lanciato la nuova Global Health Strategy, che mira a integrare il tema della salute nella cultura aziendale”.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico all’avanguardia nei prodotti per l’elettrificazione, nella robotica e nel controllo di movimento, nell’automazione industriale e nelle reti elettriche al servizio dei clienti nelle utility, nell’industria, nei trasporti e nelle infrastrutture a livello globale. Continuando una storia di innovazione lunga più di 125 anni, oggi ABB sta scrivendo il futuro della digitalizzazione industriale e guidando la quarta rivoluzione industriale ed energetica. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 136.000 dipendenti. www.abb.com



Seguici su:


Seguici su TwitterCollegati a FacebookAbbonati a YouTubeSeguici su Google PlusGet LinkedIn

ABB Italia



Follow us on TwitterGet LinkedInConnect on FacebookSubscribe on YouTube

Gruppo ABB


Cerca nel sito



CONTATTACI