Cose da sapere prima di acquistare una stazione di ricarica per veicoli elettrici in c.c.

Smart people per smart city: i vari standard disponibili per le stazioni di ricarica impongono di fare scelte intelligenti al momento dell’acquisto
Se avete intenzione di installare una stazione di ricarica per i clienti nei pressi della vostra azienda o se siete interessati a creare una rete di stazioni di ricarica lungo un’autostrada molto frequentata oppure volete installare stazioni di ricarica in un quartiere o un’area urbana dovete sapere che non tutte le stazioni di ricarica rapida in corrente continua (DC) sono in grado di caricare tutti i modelli di veicoli elettrici.

Per esempio, una “Nissan Leaf” richiede una stazione di ricarica diversa da quella prevista per una “Chevy Volt”. La confusione nasce dalla presenza sul mercato attuale di due standard di ricarica rapida in corrente continua: Combo e CHAdeMO. Oltre alle stazioni di ricarica rapida in c.c. Combo e CHAdeMO, vi sono anche stazioni di ricarica in corrente alternata (AC), con tempi di ricarica più lunghi, ma adatte a un numero superiore di modelli di veicoli.

Le immagini qui sotto mostrano alcune stazioni di ricarica in grado di gestire più standard, con relativa indicazione dello standard di ricarica più adatto per le varie marche di autoveicoli.

Il mercato propone tre tipi principali di stazioni di ricarica: stazioni di ricarica rapida Combo in c.c., stazioni di ricarica rapida CHAdeMO in c.c. e stazioni di ricarica in c.a. Infine, un altro fattore da prendere in considerazione è l’offerta Tesla, che produce le proprie stazioni di ricarica. Le autovetture Tesla sono compatibili unicamente con le stazioni di ricarica rapida Tesla in c.c.

In fase di acquisto di una stazione di ricarica, la scelta dello standard assume una grande importanza. In assenza di un’attenta pianificazione, i vari standard potrebbero costarvi molto.

Una stazione di ricarica per entrambi gli standard
Per fortuna, si stanno ora affacciando sul mercato stazioni di ricarica in grado di offrire gli standard in una sola stazione. I caricatori “multi-standard” possono utilizzare lo standard Combo, CHAdeMO o la ricarica in c.a., oppure una combinazione di due di queste tre opzioni.
In Olanda, per esempio, è in corso la realizzazione di un’infrastruttura, su scala nazionale, di 200 di queste stazioni di ricarica multi-standard per veicoli elettrici, poste a una distanza di 50 km una dall’altra. In Estonia, invece, è stata recentemente realizzata, sempre su scala nazionale, una rete di stazioni di ricarica rapida in CC.

Se si opera nel settore delle stazioni di ricarica di tipo commerciale, si dovrebbe anche prendere in considerazione il fatto che di recente il multi-standard ABB ha ottenuto la Marcatura di conformità CE. Questa certificazione dichiara la conformità alle direttive di sicurezza dell’Unione europea.

L’installazione di stazioni di ricarica per veicoli elettrici può essere un buon sistema per ampliare la propria attività e soddisfare i clienti. Si tratta anche di un modello imprenditoriale sempre più attraente. Tuttavia, prima di acquistare una stazione di ricarica, è necessario avere presenti le differenze esistenti fra i vari standard per le stazioni di ricarica rapida in c.c. Per altre informazioni sulle stazioni di ricarica più adatte per le proprie esigenze, si prega di contattare un rappresentante ABB.