ABB si aggiudica un ordine da 800 milioni di dollari per il collegamento elettrico sottomarino scozzese Caithness-Moray

2014-09-09 - Il collegamento elettrico HVDC Light consentirà l’integrazione di 1.200 megawatt di energia rinnovabile
Londra/Zurigo, 9 settembre 2014 – ABB si è aggiudicata un ordine del valore di oltre 800 milioni di dollari dalla Scottish Hydro Electric (SHE) Transmission plc per la realizzazione della connessione elettrica in corrente continua ad alta tensione (HVDC) che collegherà la rete elettrica su entrambe le rive del fiordo Moray Firth a nord della Scozia, tra Caithness e Moray. La decisione circa la necessità del collegamento è stata presa da Ofgem (ufficio dei mercati del gas e dell’energia), un’autorità nazionale indipendente.

ABB si occuperà della progettazione, dell'ingegneria, della fornitura e della messa in servizio delle due stazioni di conversione HVDC Light a 320 kV posizionate a terra. La prima, ubicata presso Blackillock a Moray, ha una potenza di 1.200 megawatts (MW) mentre la seconda, ubicata presso Spittal a Caithness, ha una potenza di 800 megawatt.

Lo scopo di fornitura di ABB include inoltre cavi sottomarini e sotterranei che coprono una lunghezza totale di trasmissione di quasi 160 chilometri. La connessione sarà ufficialmente operativa nel 2018.

“Siamo entusiasti di poter supportare questo considerevole progetto di trasmissione che consentirà l’integrazione di grandi quantità di energia da fonti rinnovabili nella rete, fornendo energia pulita a milioni di persone,” ha commentato Claudio Facchin, responsabile della divisione Power Systems di ABB. ”ABB è pioniere nella tecnologia HVDC e resta leader indiscusso dell’innovazione, come dimostrato dalle diverse scoperte recenti.”

SHE Transmission ha intrapreso un progetto di ampliamento della propria rete elettrica nel nord della Scozia per soddisfare la rapida crescita della generazione da fonti rinnovabili con circa 1.200 MW di energia eolica e generata da onde e maree pronta per essere immessa in rete. Unitamente all’ampliamento della rete onshore esistente, il progetto rappresenta il più vasto investimento mai fatto sulla rete del nord della Scozia dai tempi dello sviluppo dell’idroelettrico negli anni ’50.

Un fattore chiave è l’installazione di un cavo sottomarino HVDC in grado di trasportare fino a 1.200 MW di energia elettrica tra Caithness e Moray, l’equivalente del fabbisogno elettrico di circa 2 milioni di abitanti scozzesi.

La soluzione HVDC Light di ABB fa da apripista alla tecnologia VSC (Voltage Source Converter). Il Gruppo ha fornito 13 delle 14 connessioni VSC presenti in tutto il mondo. L’HVDC Light resta una delle soluzioni ottimali per connessioni elettriche sottomarine e sotterranee.

La tecnologia HVDC Light viene utilizzata sempre più di frequente in una vasta gamma di applicazioni quali la connessione di energie rinnovabili remote, le interconnessioni transnazionali, i sistemi di alimentazione di energia proveniente da terra per alimentare piattaforme oil and gas offshore e l'alimentazione di utenze urbane ove lo spazio è ridotto.

ABB (www.abb.it) è leader nelle tecnologie per l'energia e l'automazione che consentono alle utility, alle industrie e ai clienti dei settori dei trasporti e delle infrastrutture di migliorare le loro performance riducendo al contempo l'impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB operano in oltre 100 Paesi e impiegano circa 145.000 dipendenti.

Per informazioni sui termini tecnici utilizzati nel presente comunicato stampa consulta: www.abb.com/glossary

Cerca nel sito



CONTATTACI

  • Page information:
  • Gian Filippo D'Oriano
  • Corporate Communications
    Tel. +39 06 47499200
    Cell +39 335 1302779
  • Stefania Mascheroni
  • Power Systems division
    Tel. +39 10 6073384
    Cell +39 335 7375443